Parlano di noi

la Gazzetta della Martesana 7 aprile 2014

la Gazzetta della Martesana 7 aprile 2014

 

Voce Amica aprile 2014

Voce Amica aprile 2014

p41_VA aprile 14 Voce Amica aprile 2014 – versione pdf

News - CAP Holding 21 marzo 2014

News – CAP Holding 21 marzo 2014

Cap Holding: nasce la Carta sulla qualità dell’acqua di rete – Il Punto 7 aprile 2014

“Se l’acqua del nostro territorio è buona – gli ha fatto eco Alessandro Ramazzotti, presidente di CAP Holding – lo dobbiamo soprattutto alla natura, ma grazie all’impegno delle nostre aziende pubbliche, è anche garantita e sicura, e questo non è un dato di fatto, un obiettivo raggiunto una volta per tutte, ma un esercizio quotidiano in cui sono impegnate le centinaia di persone che lavorano nel Gruppo CAP per garantire il servizio idrico integrato a oltre due milioni di persone”.
La Carta d’intenti, in concreto, è un protocollo con il quale il Gruppo CAP, i Comuni  e le associazioni locali si impegnano a mettere in atto tutta una serie di azioni per diffondere e rendere sempre più fruibili da parte dei cittadini tutti i dati relativi all’acqua di rete: le analisi, i controlli, le caratteristiche e ogni altra informazione utile.  Il progetto è nato su stimolo dell’associazione Bene Comune Cernusco, e infatti Cernusco sul Naviglio è stato il primo Comune a sottoscrivere la Carta.

Acqua in Comune – Carta d’intenti per l’acqua

La Carta d’intenti, in concreto, è un protocollo con il quale il Gruppo CAP, i Comuni  e le associazioni locali si impegnano a mettere in atto tutta una serie di azioni per diffondere e rendere sempre più fruibili da parte dei cittadini tutti i dati relativi all’acqua di rete: le analisi, i controlli, le caratteristiche e ogni altra informazione utile.  
Il progetto è nato su stimolo dell’associazione Bene Comune Cernusco, e infatti Cernusco sul Naviglio è stato il primo Comune a sottoscrivere la Carta, e, come ha raccontato il sindaco Eugenio Comincini, “ha voluto condividere il percorso con tutti i Comuni e con la Provincia. Questo progetto – ha proseguito Comincini – ci ha dimostrato ancora una volta che il dialogo e la collaborazione fra soggetti diversi che operano sul territorio, come gli Enti Locali, i cittadini e le aziende porta a grandi risultati, come in questo caso, dove abbiamo lavorato con grande impegno e con la tensione verso un progetto che, come doveva, è uscito dai confini comunali per estendersi nel territorio dell’intera area metropolitana”.

Cap Holding e 40 comuni della provincia di Milano sottoscrivono la carta per un’acqua pubblica, sicura e senza sprechi – Corriere di Sesto 25 marzo 2014

….La Carta d’intenti, in concreto, è un protocollo con il quale il Gruppo CAP, i Comuni e le associazioni locali si impegnano a mettere in atto tutta una serie di azioni per diffondere e rendere sempre più fruibili da parte dei cittadini tutti i dati relativi all’acqua di rete: le analisi, i controlli, le caratteristiche e ogni altra informazione utile. Il progetto è nato su stimolo dell’associazione Bene Comune Cernusco, e infatti Cernusco sul Naviglio è stato il primo Comune a sottoscrivere la Carta, e, come ha raccontato il sindaco Eugenio Comincini, “ha voluto condividere il percorso con tutti i Comuni e con la Provincia. Questo progetto – ha proseguito Comincini – ci ha dimostrato ancora una volta che il dialogo e la collaborazione fra soggetti diversi che operano sul territorio, come gli Enti Locali, i cittadini e le aziende porta a grandi risultati, come in questo caso, dove abbiamo lavorato con grande impegno e con la tensione verso un progetto che, come doveva, è uscito dai confini comunali per estendersi nel territorio dell’intera area metropolitana”.

Trasparenza, responsabilità, partecipazione: presentata in Provincia di Milano la Carta d’intenti sulla qualità dell’acqua di rete – Ticino notizie 24 marzo 2014
(articolo in formato pdf ticinonotizie.it-Trasparenza_responsabilit_partecipazione_presentata_in_Provincia_di_Milano_la_Carta_dintenti_sulla_qu

1 Comment

  1. antonio sarmi

    19 maggio 2016 at 11:12

    Si,d’accordo……..ma si parli anche dei collaboratori del sindaco che,solo,non realizzerebbe un bel nulla………così si divinizza un uomo solo elevandolo a DIVINITA’……devono passare quei tempi bui,appunto del passato fideistico idolatricizzante……….comunque..Buon Lacoro !

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*